Importanti sviluppi nel diritto di accesso ai dati personali

18 Gennaio 2024   /  Ewa Knapińska  /  Articoli

L’anno scorso ha visto molti sviluppi nel contesto del diritto di accesso ai dati personali, soprattutto alla luce delle sentenze della Corte di giustizia dell’Unione europea in materia.

 

Uno dei temi più scottanti in questo ambito è stata la questione dell’informazione di un soggetto che esercita il diritto di accesso ai propri dati sui destinatari di tali dati personali. Nella realtà attuale, è difficile immaginare di trattare i dati personali senza condividerli con terze parti, come fornitori di hosting, fornitori di altri servizi informatici o corrieri.

 

Ai sensi dell’articolo 15, paragrafo 1, del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), il titolare del trattamento è tenuto a consentire l’accesso ai dati personali trattati all’interessato che ne faccia richiesta. Nell’ambito del diritto di accesso, l’interessato ha il diritto di ottenere informazioni, tra l’altro, sui destinatari o sulle categorie di destinatari dei suoi dati personali.

 

I responsabili del trattamento dei dati si trovano talvolta di fronte a sfide per quanto riguarda la corretta attuazione di questo obbligo. È necessario fornire informazioni sull’identità di specifici destinatari dei dati, come i nomi di specifici hosting provider, o è sufficiente indicare le categorie di destinatari dei dati?

 

Ewa Knapinska del nostro team ha affrontato questo tema nell’ultimo numero di “ABI Expert”. Nel suo articolo “Diritto di accesso e destinatari dei dati”, Ewa discute, tra l’altro, la sentenza della CGUE del 12 gennaio 2023 nella causa C-154/21 su questo tema, nonché la versione aggiornata delle linee guida del Comitato europeo per la protezione dei dati dell’1/2022 sull’attuazione del diritto di accesso.

 

#RODO #DataProtection #RighttofAccess #TSUE #ABIExpert

 

Link all’articolo completo:

Październik – Grudzień 2023

Condividere

Autor: Ewa Knapińska

Condividere

Hai bisogno di aiuto con questo argomento?

Scrivi al nostro esperto

Ewa Knapińska

Manager, Attorney at law

+48 531 201 991 Contatto

Articoli in questa categoria

Segnalatori: come prepararsi ai cambiamenti in arrivo?

Articoli

Maggiori informazioni
Segnalatori: come prepararsi ai cambiamenti in arrivo?

Figma vs. intelligenza artificiale

Articoli

Maggiori informazioni
Figma vs. intelligenza artificiale

Sinossi dell’articolo: “Chat GPT vs dati personali”.

Articoli

Maggiori informazioni
Sinossi dell’articolo: “Chat GPT vs dati personali”.

Un nuovo articolo dei nostri esperti di diritto dell’AI intitolato “Chat GPT vs dati personali” è stato pubblicato sulla rivista ODO.

Articoli

Maggiori informazioni
Un nuovo articolo dei nostri esperti di diritto dell’AI intitolato “Chat GPT vs dati personali” è stato pubblicato sulla rivista ODO.

LBK&P partner dell’evento Founders Mind VIII!

Articoli

Maggiori informazioni
LBK&P partner dell’evento Founders Mind VIII!
Maggiori informazioni

Contatto

Hai domande?guarda il telefono+48 663 683 888
vedi e-mail

Ufficio a Varsavia

03-737 Warszawa

(Centrum Praskie Koneser – Spaces)

pl. Konesera 12 lok. 119

google maps

Ufficio a Breslavia

53-659 Wrocław

(Quorum D)

Gen. Władysława Sikorskiego 26

google maps

Hello User,
ti sei già iscritto alle nostre newsletter?

    Leggi come trattiamo i tuoi dati personali qui